0

OCCHIO AL NUOVO MALWARE!

La sicurezza delle carte di credito è a rischio a causa di un nuovo malware lanciato nel mondo Android.

 E sì, proprio così: non si può mai star tranquilli! La tecnologia e il web in particolare sono mondi bellissimi e che riservano sempre delle sorprese strabilianti ma, a volte, nascondono anche insidie di non poco conto. Il mondo Android è minacciato da un nuovo Malware, che in tutta la sua pericolosità si è presentato a testa alta, pronto a creare non pochi problemi.

La notizia arriva è stata resa nota da una importantissima azienda operante nell’ostico e sempre attivo settore della sicurezza informatica (FireEye), la quale mette in guardia tutti gli utenti, invitando gli stessi a non sottovalutare la minaccia e a controllare ogni singolo movimento fatto sul web. Infatti, ad essere a rischio è la sicurezza delle carte di credito, cibo preferito, a quanto pare, di questo nuovo malware.

Come agisce e come è possibile contrastare questo nuovo pericolosissimo nemico? La faccenda risulta essere davvero seria, in quanto il nostro nemico comune sa mascherarsi davvero bene, riuscendo ad inserirsi nell’interfaccia di grandi ed utilizzatissime applicazioni, quali Google Play, Uber e la tanto amata piattaforma di messaggistica WhatsApp.

Un altro dato allarmante è il fatto che il nostro Paese è davvero molto amato da questo insidioso malware, capace di far terra bruciata (riesce a rubare tutte le informazioni relative alle carte di credito utilizzate) diffondendosi in maniera straordinariamente veloce attraverso un semplice SMS. Quindi, è necessario mantenere la guardia alta, cercando di non farsi colpire dall’avversario e, al momento giusto, mandarlo al tappeto.

COME È POSSIBILE RICONOSCERE IL MALWARE CHE TANTO STA SPAVENTANDO IL MONDO ANDROID?

Come accennato in precedenza, il malware in questione si diffonde attraverso un semplicissimo sms (mai copertura fu migliore, semplice e che desta davvero pochi sospetti), il cui testo invita il destinatario a controllare dati personali particolari (ad esempio, l’indirizzo di una spedizione, un numero di telefono inserito o qualsiasi altra cosa) e farlo attraverso un link contenuto all’interno del testo dello stesso SMS.

Beh, una volta che si è a conoscenza del tutto è facile dire “tanto io non clicco mai sui link presenti, son tutte truffe”, ma le persone che cadono nel tranello son davvero tante, vuoi per distrazione o per altro.

Mille occhi, nell’incantato mondo del web, a volte davvero pericoloso, forse non bastano.

COSA SUCCEDE SE SI CLICCA SUL LINK?

Purtroppo, basta un semplice click sul link accuratamente inserito nel testo dell’SMS ricevuto, che si attiva in automatico il download del malware, pronto così ad ingannare l’utente attraverso la falsificazione di interfacce dei famosi servizi prima citati (Google Play, Whatsapp ecc.), le quali si inseriscono tra l’utente e l’originale applicazione. Infatti, il colpo decisivo viene dato nel momento in cui si apre l’applicazione originale, le quali invitano ad inserire le informazioni personali e, ovviamente, quelle relative ad eventuali carte di credito per accedere ai servizi a pagamento. Pochi secondi e i vostri dati arrivano nelle mani degli ideatori di questo pericoloso malware.

Purtroppo, non tutti gli antivirus riescono a riconoscere e smascherare questo nemico tanto furbo quanto potente e, quindi, occhi aperti!

 

Mariano Cheli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *